Alternanza scuola-lavoro al Liceo artistico di Marino

Il Liceo Artistico P. Mercuri e il Comune di Marino per il Territorio

Il 30 maggio 2017 presso il Museo Civico “U. Mastroianni”, il Liceo Artistico Amari-Mercuri di Marino ha presentato i lavori realizzati in alternanza scuola lavoro. Erano presenti i rappresentanti del Comune; l’assessore Adolfo Tammaro  (ai lavori pubblici), l’assessore Andrea Trinca (all’urbanistica), la consigliera Barbara Gentile, il direttore del Museo Alessandro Bedetti, il Dirigente scolastico prof. Roberto Scialis, la responsabile di sede prof.ssa Giuseppina Fiore, i tutors dell’alternanza proff. Mercanti, Manzia e Ficchì, i docenti, gli studenti e qualche genitore, ma i veri protagonisti sono stati gli studenti delle classi quarte e terza del Liceo, i quali con serietà e responsabilità hanno presentato i loro progetti di alternanza scuola lavoro.

DSCN0427

Grazie al protocollo di intesa stipulato con il Comune di Marino, si è instaurata una relazione di collaborazione tra scuola e Museo per intraprendere percorsi formativi e culturali e stimolare le capacità degli allievi valorizzandone i talenti e allo stesso tempo ottimizzare il ruolo educativo della scuola che interagisce con le esigenze e lo sviluppo del territorio.

Particolare attenzione è stata posta alla valorizzazione del patrimonio storico, architettonico e urbanistico della città, nella fattispecie le classi quarte di architettura e ambiente hanno studiato alcuni palazzetti storici lavorando sul rilievo grafico e fotografico per la riqualificazione degli stessi e la restituzion e al loro antico splendore.

La classe quarta di design dei metalli  e oreficeria ha realizzato un percorso costruttivo per la riproduzione di reperti archeoliogici, attraverso lo studio in laboratorio di una fibula in bronzo conservata al Museo Mastroianni, databile all'VIII-IX secolo a.C. e ritrovata nell’Ottocento in Via del Caravaggio tra Marino e Castel Gandolfo come parte di un corredo femminile rinvenuto nella tomba di una nobile donna.

La classe terza ha sviluppato uno studio sulla “Storia della vite” con la realizzazione di pannelli espositivi per ora solo virtuali, che saranno successivamente stampati ed esposti in occasione della festa dell’uva per la quale Marino è conosciuta in tutto il Paese. In tale circostanza si realizzerà un più stretto e cordiale legame con il territorio perché i cittadini potranno usufruire di un lavoro creato dal Liceo Artistico di Marino che a breve celebrerà il suo centenario.

DSCN0412